Nepal Silver Oolong

Come gia detto nello scorso post in questi giorni mi è capitto di provare per la prima volta un oolong proveniente da Nepal, più precisamente si tratta del Nepal Silver Oolong prodotto dalla Greenland Organic Farm e che ho comprato da What-Cha.

L’ho acquistato perchè ormai è da anni che ho un debole per i tè provenienti dal Nepal che ormai in molti casi hanno raggiunto livelli altissimi.

Questo tè viene coltivato nel distretto di Taplejung, quindi in una zona immediatamente adiacente al distretto indiano del Darjeeling,  ad un altezza superiore ai 2000 metri. Il raccolto è quello primaverile del 2014.

Trattandosi di un tè principalmente solo dai germogli apicali della pianta le foglie secche sono ricoperte di una fine peluria simile a quella di alcuni tè bianchi.

Le foglie asciutte di questo oolong

Le foglie asciutte di questo oolong

Le foglie di questo tè possono reggere abbastanza bene più infusioni cosi dopo un po’ di prove ho iniziato sempre a consumarlo facendo almeno tre infusioni delle stesse foglie usando i parametri che scriverò di seguito.

La prima di una durata di circa 45 s e con acqua a temperatura intorno agli 80 °C da un infuso molto chiaro e delicato con un sapore davvero ricchissimo e composto da mille sfumature tra cui spiccano soprattutto nel finale note agrumate (sopratttutto limone) molto piacevoli.

Per la seconda infusione ho scelto di innalzare sia il tempo di infusione sia la temperatura passando cosi ad una durata di circa 90 s ed ad una temperatura di 90° C. L’nfuso che ne risulta è più scuro, tendente all’arancio, e l’aroma agrumato si fa ancor più prevalente rispetto al resto accompagnato tavolta da un profumo molto buono e singolare che mi ha ricordato un po’ quello delle olive bianche, delle tre penso che questa sia la migliore infusione.

Nella terza infusione mi sono spinto ancora più in la con la temperatura arrivando a sfiorare l’ebollizione e raggiungendo un durata di infusione di circa 150 s. A questo punto il colore dell’infuso si fa ancora più scuro e nonstante le tre infusioni il tè riesce ancora ad esprimere le note agrumate, forse un po più spente, che lo avevano accompagnato sin qui stavolta accomagnate però da una punta di amaro (cosa da me ricercata volutamente) che però non  guasta anche perchè è un amaro che non è mai accompagnato da astringenza.

Le foglie dopo tre infusioni

Le foglie dopo tre infusioni

In conclusione posso dire che questo tè è stato davvero molto ma molto soddisfacente anche considerando il prezzo abbastanza conveniente. Un tè che non mi stancherei mai di bere e che ogni volta sa affrire sfumature diverse, molto a seconda anche dei parametri che si scelgono per l’infusione quindi un tè che spinge ad una continua sperimentazione.
I tè del Nepal non tradiscono mai le mie aspettative e neanche stavolta l’hanno fatto anzi penso che questo sia in assoluto tra i migliori che io abbia provato, sia come qualità della foglia e lavorazione che come risultato finale nella tazza.

In English

As I said in my last post these days I tried for the first time an oolong from Nepal, more precisely it is the Nepal Silver Oolong produced by Greenland Organic Farm that I bought from What-Cha.

I purchased it because for years now is that I very much appreciate the Nepalese tea that now in many cases have reached very high levels.

This tea is grown in the district of Taplejung, then in an area immediately adjacent to the Indian district of Darjeeling, to a height of over 2,000 meters.

The tea is made mainly from the apical buds so the dry leaves are covered with a fine down similar to that of some white teas.
The leaves of this tea can hold up pretty well over infusions so after a while ‘practice I started doing more and to consume at least three infusions of leaves using the same parameters that will write below.

The first of about 45 s and with water temperature around 80 ° C produces an infusion very clear and delicate flavor with a very rich and consists of many shades, among which especially the ending notes of citrus (especially lemon) very pleasant.

For the second infusion I have chosen to raise both the infusion time is passing so the temperature to a duration of about 90 s and at a temperature of 90 ° C. The infusion that results it is darker, tending to orange, and the citrus aroma is even more prevalent than in the rest accompanied by a very good and unique scent that reminded me a bit ‘of the white olives, the three I think this is the best infusion.

In the third infusion I went even further with the temperature almost reaching the boiling point and reaching a duration of infusion of about 150 s. At this point the color of the infusion is even darker and despite the three infusions tea still manages to cast the citrus notes, maybe a little duller, who had accompanied him so far this time accomagnate but with a touch of bitter (what I sought intentionally) but not bad also because it is a bitterness that is never accompanied by astringency.

In conclusion I can say that this tea was really very, very satisfactory also considering the price cheap enough. A tea that I never get tired of drinking and that every time can offer different nuances, depending too much of the parameters that you choose for a tea infusion so that pushes a continuous experimentation. The tea of Nepal never betray my expectations and even this time they did indeed think this is absolutely one of the best I’ve tried, both as leaf quality and processing that as a final result in the cup.

I apologize if I made some mistakes in the translation of the post 🙂

Visto che si parla di Nepal allora ho pensato che stavolta poteva andare bene questa canzone di Rino Gaetano  😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...